In uscita sul numero di novembre e dicembre 2021 di “COME RISTRUTTURARE LA CASA” – un servizio speciale dedicato alle scale ed ascensori dove ci siamo anche noi di Interbau.it

 

1.SCULTURA ELICOIDALE

Il palo centrale della chiocciola è sostituito da una struttura elicoidale in legno lamellare di faggio laccato bianco coprente. Il diametro esterno complessivo è 270/300 mm, misura contenuta ma comunque comoda essendo vuoto all’altezza delle spalle di chi percorre la scala, si troverà molto più spazio per percorrere la salita e la di- scesa. La particolare forma si presta, inoltre, a interessanti giochi di luce.
I gradini e le alzate sono in legno di faggio o rovere. Le ringhiere possono essere in acciaio inox, ferro laccato o grezzo in stile industriale o pannelli in vetro. L’installazione può avvenire sia al centro di una stanza, facendo diventare la scala protagonista degli spazi, ma anche adiacente alle pareti, magari contornata da un vano proprio.

2.LINEA GRAFICA Alternativa lineare e minimale, una struttura leggera in metallo che diventa forma e immagine della scala. Le strutture laterali portanti sono a taglio laser (con tinta e texture finale a scelta).

L’abbinamento con ringhiere in metallo o in acciaio e vetro e gli scalini privi di alzata garantiscono la diffusione della luce nell’ambiente, così come l’utilizzo di tinte neutre.
Entrambi le soluzioni, progettate su misura e posate in opera, sono disponibili da 7/8.000 euro.
www.interbau.it